Tecnopark - sistema di parcheggio automatico

Il Tecnopark è un sistema di parcheggio automatizzato ad alta intensità di stoccaggio che permette di ottimizzare lo sfruttamento di aree di forma diversificata, quali cortili, box obsoleti o scantinati di fabbricati posizionati in centri storici.

Descrizione

Il funzionamento del Tecnopark è del tipo elettroidraulico, idraulico per i movimenti verticali dell’elevatore ed elettrici per tutte le movimentazioni orizzontali dei vassoi portaveicoli. Il veicolo viene movimentato mediante dei vassoi metallici supportati da ruote in materiale plastico al fine di ridurre al massimo la rumorosità e le vibrazioni trasmesse alle strutture. Il parcheggio è di tipo modulare, estremamente versatile, flessibile ed adattabile alle varie conformazioni urbanistiche. La scelta tra elevatori verticali del tipo a colonne (SPACER) o a croce (REX) consente di soddisfare le molteplici soluzioni adottabili. Ove possibile, l’installazione di una ralla di rotazione permette di orientare il veicolo nella direzione ottimale per l’uscita dal parcheggio e l’inserimento nella zona del parcheggio stesso. L’accesso al parcheggio avviene mediante un “touch screen” interattivo, dove l’utente digita il codice di deposito o prelievo del proprio veicolo e dove vengono visualizzate le informazioni che il sistema invia all’utente.

Dopo che l’utente ha posizionato il veicolo sul vassoio nella zona di ingresso, il sistema ne controlla la geometria in modo da garantire che la movimentazione all’interno del parcheggio avvenga senza interferenze e, se non ci sono segnalazioni di anomalie, avvia il ciclo automatico di movimentazione. Il quadro di comando, basato su tecnologie d’avanguardia può essere monitorato a distanza mediante una comune linea telefonica. Ogni cella è collegata ad un codice che può essere richiamato dall’utente per identificare il proprio posto auto. Il parcheggio può essere dotato di sistema antincendio per la rivelazione e lo spegnimento di eventuali incendi ai veicoli. Tutti gli accessi alla zona di parcheggio sono controllati in sicurezza al fine di evitare la presenza di persone nelle zone a movimentazione automatica.

Il tecnopark è corredato di tutta la documentazione richiesta dalla Direttiva Macchine ed è marcato CE, in accordo allo standard europeo EN 14010.

Fig 1:

Tecnopark foto 4
Tecnopark foto 2
Zona di accesso del veicolo per il controllo di posizionamento sul vassoio. L’accesso è protetto lateralmente da due portoni sezionali dalla zona di stoccaggio dei veicoli.

Fig 2:

Tecnopark foto 3
Zona di stoccaggio dei vassoi portaveicoli posta lateralmente alla zona di accesso.

Fig 3:

Tecnopark foto 1
Zona di stoccaggio dei vassoi portaveicoli posta lateralmente alla zona di accesso in cui si evidenzia il portone sezionale chiuso.

Fig 4:

Tecnopark foto 5
Vista della centrale idraulica di comando dell’elevatore completa di cofano di protezione e del quadro di comando con il pannello di interfaccia per il monitoraggio, gli allarmi e la manutenzione degli impianti.

Fig 5:

Tecnopark foto 6
Dettaglio del pannello operatore adibito alle segnalazione di interfaccia ed alla digitazione dei codici di accesso per il deposito ed il prelievo del veicolo.